Procedimenti a.s. 2021-22

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi
L’art. 14 c. 4 del D.P.R. 275/99 impone alle istituzioni scolastiche la riorganizzazione dei servizi amministrativi e contabili, tenuto conto del nuovo assetto istituzionale e della complessità dei compiti ad esse affidate.

 

ORGANIGRAMMA SERVIZI DI SEGRETERIA a.s. 2021/2022


Profilo Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi Facente Funzione

Area D

Assistente Amministrativo Di Campi Antonia

Tabella A del C.C.N.L. del comparto scuola del 29.11.2007 – Area D –

Svolge attività lavorativa di rilevante complessità ed avente rilevanza esterna. Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo contabili e ne cura l’organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti, al personale ATA, posto alle sue dirette dipendenze.

Organizza autonomamente l’attività del personale ATA nell’ambito delle direttive del dirigente scolastico. Attribuisce al personale ATA, nell’ambito del piano delle attività, incarichi di natura organizzativa e le prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo, quando necessario.

Svolge con autonomia operativa e responsabilità diretta attività di istruzione, predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili? è funzionario delegato, ufficiale rogante e consegnatario dei beni mobili.

Può svolgere attività di studio e di elaborazione di piani e programmi richiedenti specifica specializzazione professionale, con autonoma determinazione dei processi formativi ed attuativi.

Può svolgere incarichi di attività tutoriale, di aggiornamento e formazione nei confronti del personale.

Possono essergli affidati incarichi ispettivi nell’ambito delle istituzioni scolastiche”.

Al Direttore S.G.A. il Dirigente Scolastico potrà attribuire incarichi di natura istituzionale o la partecipazione a Progetti specifici non retribuibili con il Fondo di Istituto, bensì con altri fondi. Non è autorizzato ad effettuare ore di straordinario retribuito con il Fondo di Istituto. Eventuali ore eccedenti potranno essere compensati solo con riposo compensativo oppure con i fondi di eventuali Progetti specifici relativi ai Fondi Europei o ad altri Fondi privati come prevede il CCNL su incarico del Dirigente Scolastico.

ORARIO DI LAVORO:

Su 6 giorni: dal lunedì al sabato con ingresso dalle ore 8:00/8:30 per 6 ore consecutive per un totale di 36 ore settimanali con possibilità di rendere l’orario flessibile in relazione alle esigenze di servizio, previa autorizzazione del DS.


Profilo di Assistente Amministrativo

Area B 

Tabella A del C.C.N.L. del comparto scuola del 29.11.2007 – Area B –

Nei diversi profili svolge le seguenti attività specifiche con autonomia operativa e responsabilità diretta.

Nelle istituzioni scolastiche ed educative dotate di magazzino può essere addetto, con responsabilità diretta, alla custodia, alla verifica, alla registrazione delle entrate e delle uscite del materiale e delle derrate in giacenza. Esegue attività lavorativa richiedente specifica preparazione professionale e capacità di esecuzione delle procedure anche con l’utilizzazione di strumenti di tipo informatico, pure per finalità di catalogazione. Ha competenza diretta della tenuta dell’archivio e del protocollo.”


Le strutture amministrative sono organizzate per centri di responsabilità e settori nelle seguenti aree:

 

 

La struttura funzionerà con sistema degli obiettivi funzionali integrati con un piano di gestione a report periodici.

L’accesso agli uffici ed ai servizi garantisce almeno due ore al giorno di apertura al pubblico in orario antimeridiano ed almeno uno sportello pomeridiano.

Il Piano dell’Offerta Formativa, la carta dei Servizi Scolastici ed i vari regolamenti adottati, integrano e definiscono tutti gli altri aspetti di competenza e di responsabilità.


Allegati

Contatti

Contatore visite