Passione e lavoro: workshop e lectio magistralis dell’artista stilista Antonio Marras

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Locandina dell'evento

 

Il nostro Istituto ospiterà il 15 ottobre alle ore 9:30 presso il laboratorio di ceramica, l’artista stilista Antonio Marras, coadiuvato dal fraterno assistente Francesco Maggiore, direttore creativo di Kiasmo (Brand salentino che dal 2011 si distingue per l’inconfondibile tratto grafico della ceramica d’uso).

Per l’eccezionale appuntamento l’artista realizzerà un workshop di decorazione pittorica su alcune delle ceramiche alienate presenti nell’archivio di sezione.

L’evento rientra in un ciclo di incontri promossi dal Centro Culturale “Città Ideale” di Pesaro, dal titolo emblematico “Una passione come lavoro, un lavoro come passione” in cui interverranno Iginio Straffi (CEO del Gruppo Rainbow ed ideatore del cartone animato Winx) e Marco Bersanelli (astronomo e astrofisico presso l’Università degli Studi di Milano).

Gli Istituti della rete “Una passione come lavoro, un lavoro come passione” parteciperanno alle attività creative e culturali: durante la mattinata saranno presenti otto alunni di ciascuna scuola, individuati dai referenti del progetto.

 

Locandina del workshop

 

Il giorno 16 ottobre alle 18:30, al Teatro Sperimentale, avrà luogo una lectio magistralis degli artisti. L’obiettivo di Marras e Maggiore è quello di interpretare alcuni ritratti e universi pittorici dedicati al delfino di Pesaro, Gioachino Rossini, utilizzando ciotole, teiere, vasi e altri manufatti. Gli artisti dipingeranno le ceramiche che saranno cotte successivamente. Il risultato di questa attività artistica sarà un insieme di istallazioni in vari siti della città di Pesaro, veri e propri tributi degli artisti alla città della musica Unesco.

Questa iniziativa rientra nel protocollo d’intesa firmato nello Show Room dello stilista sardo e avviato nel 2017 tra la città di Alghero e Pesaro, che ha come fine la promozione culturale e turistica di due cittadine aventi analoga vocazione: sono entrambe città storiche che s’affacciano sul mare. Per gli insegnanti partecipanti al ciclo di incontri che le ore del corso (fino ad un massimo di 8) sono riconosciute come ore di aggiornamento dall’USP.

Allegati

Contatti

Contatore visite