Vittime civili di guerre incivili: il dramma dei conflitti attraverso gli occhi delle vittime

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Foto di gruppo

 

Il 1° febbraio si è svolta a Roma la celebrazione della Giornata Nazionale delle Vittime Civili di Guerra e dei Conflitti nel Mondo.

Per celebrare questa significativa ricorrenza l’Associazione omonima ha organizzato una serie di eventi, fra i quali il concorso scolastico “Vittime civili di guerre incivili: il dramma dei conflitti attraverso gli occhi delle vittime”, la cui premiazione si è tenuta presso il Museo delle Civiltà, in piazza Marconi a Roma.

La classe 4°B dell'indirizzo di Arti Figurative del nostro Liceo ha partecipato all'iniziativa classificandosi con 3 opere tra i primi venti finalisti.

Sono state esposte le opere di Stella Ambrosini, Sofia Guidi e Federica Libretti (con menzione d’onore) nella mostra d’arte organizzata dall’Associazione, presso le maestose sale dello stesso Museo delle Civiltà, accanto alle opere di artisti contemporanei.

Il progetto è stato coordinato dalla Prof.ssa Stefania Antonioni.

 

L'opera di Stella Ambrosini.

Stella Ambrosini

 

L'opera di Federica Libretti.

Federica Libretti

 

Sofia Guidi

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti

Contatore visite