Circolare n. 380 - Sportello di Ascolto “a distanza”.

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Gent. mi,

al fine di sostenere il percorso scolastico degli alunni e fornire loro aiuto in caso di necessità, è attivo nel nostro Istituto lo sportello di ascolto con le Dott.sse Romina Muzi e Federica Garulli.

Nell’attuale periodo di sospensione delle lezioni, dovuto all’emergenza epidemiologica da coronavirus e nel rispetto delle indicazioni del Ministero della salute, il servizio opera “a distanza”, con modalità diverse.

Coloro che intendano accedervi possono farne direttamente richiesta al seguente indirizzo e-mail:

 

ascolto@isamengaroni.it

 

Per ragioni di riservatezza, si prega di inoltrare la richiesta esclusivamente all’indirizzo sopra riportato, di indicare nome e cognome dell’interessato (ed eventualmente quello della dottoressa alla quale ci si intende rivolgere), di fornire il numero di telefono al quale si desidera essere ricontattati e di allegare i documenti richiesti.

Si ricorda infatti che, in occasione del primo accesso al servizio da parte degli studenti minorenni, è richiesto ai genitori di presentare regolare dichiarazione di consenso informato.

Il modello è reperibile nella sezione “Modulistica” del sito web d’Istituto (clicca qui per scaricarlo).

Il documento può essere stampato, compilato e firmato manualmente; copia fotografica dello stesso dovrà essere allegata alla e-mail di richiesta del servizio insieme alla copia fotografica fronte-retro del documento di identità dei firmatari (o del firmatario, nel caso di unico genitore/tutore esercente la potestà).

Il documento è disponibile anche in formato editabile (per la compilazione tramite software).

Si fa presente che l’amministrazione accetta il documento anche con firma/e digitale/i. In questo caso non è necessario inoltrare in allegato la copia del documento di identità di cui sopra.

Nel caso di genitori separati/divorziati è prevista la firma di entrambi i genitori (cfr. articolo 155 del codice civile, modificato dalla legge 8 febbraio 2006, n. 54).

Nell’intento di offrire a tutti un punto di riferimento e un supporto, si ricorda che il servizio è aperto anche a docenti, genitori, personale ATA.

Un pensiero speciale a tutte le studentesse, gli studenti e loro genitori.

Allegati

Contatti

Contatore visite